sabato 16 marzo 2013

TROVATE PER CASO







Mi capita spesso di imbattermi, mentre cerco su Internet delle immagini da allegare alle mie sceneggiature o con cui illustrare i miei articoli sul blog o sulla Collezione Storica di Repubblica, in fotografie o disegni che non c'entrano niente con quel che sto cercando, ma che mi lasciano a bocca aperta o mi fanno sorridere. Così, salvo il file in una apposita cartella. Esiste anche una seconda cartella, simile alla prima, in cui archivio foto di ragazze (non hard, ma che trovo intriganti): queste però non le mostro a nessuno. 
Da qualche tempo, attingendo dal primo archivio, ho inaugurato una rubrica sul mio “coso” su Facebook (lo stesso di cui tutti i mesi questo blog occupa un cliccatissimo riassunto). Va detto che la mia "pagina fan" (denominata Moreno "Zagor" Burattini) si caratterizza per queste rubriche che ormai sono una consuetudine e creano familiarità con chi mi segue. La rubrica delle immagini insolite a cui ho fatto riferimento si intitola "Trovate per caso". Le prime venticinque immagini trovate per caso e pubblicate su Facebook sono raccolte qui di seguito.



 1. Benny Hill


 2. Caverna di ghiaccio nel lago General Carrera, in Patagonia.





 3. Rowan Atkinsn e Hugh Laurie agli inizi della loro carriera,
quando formavano una coppia comica.

4. Graffito con i gessetti



5. Voragine naturale a Città del Guatemala.





5 bis - Voragine naturale a Città del Guatemala





6. Linus


7. Un fulmine su Rio.





8. I Simpson come i Beatles






9. L'onda



10. Eruzione di un vulcano in Cile





11. Vittima della lupara bianca





12. Una biblioteca pubblica in Russia





13. Un parquet... libresco






14. Judy Dench da giovane







15. Il bacio (senza trucchi fotografici)





16. Geniale




17. Hugo Pratt






18. La stagione degli amori





19. L'abbraccio






20. Il parcheggio




21. Scorrettezze





22. Più fallo di così...






23. La corrida





24. Magnus & Bunker





25. Jane Russell


2 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Trovate per caso un par de ciabatte bucate. Ti consiglio di smetterla di piratare gli X-Files di Carlo Ambrosini. Mi sono imbattuto anch'io nel suo nuovo progetto, mentre - ehm - cercavo l'accesso all'archivio della Segreta Biblioteca Ambrosiana ( un leggendario archivio in cui è spiegata, per esempio, la vera ragione per cui la casa di fronte al Duomo di Milano è stata x decenni trafitta di reclame elettriche: una storia, per inciso, di codici framassonici e di segnali agli alieni che piacerebbe tanto aL BVZA ).
Le foto sono lo storyboard di una Storia SBEllica che in origine doveva essere una ongoing da produrre quando e se Jan Dix avesse venduto come il pane. Pazienza. La sintesi: Janet Dex è una giovane attrice specializzata nel teatro elisabettiano che si sta recando all'Old Vic x le prove del Sogno di Una Notte del Bardo quando si attiva un chip nel suo collo di Bambi e lei ricorda di essere un agente dormiente al soldo di Ben " Bamba " Pratt, una combo del Merrivale di JD Carr , del Charlie degli Angeli e di un Charlie Brown della terza età convinto di avere il fascino dell'attore Benjamin Pratt.
La parapersonalità della Dex ha sovrascritto le coordinate con cui di solito l'attrice affronta la vita perchè un mad doctor, nome in codice Malto Cortese, dal suo rifugio sotto una biblioteca russa sta per attivare una serie di psicomorfobombe che scoppieranno all'interno di vulcani o nelle piazze e trasformeranno tutte le donne in maggiorate anni cinquanta e tutti gli uomini in buffi pupazzi gialli. MC - che gli amici chiamano Mezza Porzione, figuriamoci i nemici - sembra un nano di gesso tanto caro a Tito Faraci con la grinta del Rasputin di Pratt ( non l'attore, l'altro ) ed è stufo di essere ignorato da ragazze che scoppiano di salute e che gli preferiscono belloci aitanti come Pratt ( l'attore, ma anche il cartoonist da giovane ). Praticamente il Casino Royale con Allen , Sellers, il grande Orson , la grande Ursula, la signora Kerr e molti altri ( non quello con Craig ndr ). Ambrosini è in attesa del placet. Sperem. Non copiare: questa roba non funzionerebbe con Zag. O con Draka. Forse con Cico...

Anonimo ha detto...

Una carrellata di immagini davvero curiose, una su ttutte la voragine a città del Guatemala.
Veramente geniale il cartello con scritto "torno tra dieci minuti", anche al mio paese ve ne è una che dovrebbe essere finita su qualche rivista, riguarda il marmista che davanti la sua officina ha messo, in caso di sua assenza, un cartello con scritto: "sono al cimitero (vivo)!!"

zenith52