domenica 18 gennaio 2015

IL PROGRAMMA DEL CONCERTO



Ho già parlato delle tante novità del 2015 riguardanti Zagor, e presto spero di essere in grado di potervene comunicare altre. Mi fa però piacere anticiparvi qualche cosa della carne al fuoco sulla mia graticola personale, cioè quella delle cose a cui a cui sto lavorando al di fuori della cura redazionale dello Spirito con la Scure. Benché pochi altri autori siano aziendalisti convinti quanto me (da venticinque anni in servizio permanentemente attivo), per indole, aspirazione e abitudine cerco di darmi da fare anche su altri fronti. Ecco dunque il programma del concerto. Non credo che durante l'anno in corso usciranno le mie storie di Dampyr e di Tex in fase di disegno (la prima, uno Speciale ambientato a Firenze; la seconda, un nuovo racconto breve, di 32 pagine, per un altro Tex Color), però ci saranno, salvo imprevedibili cataclismi, altri eventi. 

Il più importante di questi sarà l'uscita di un libro, previsto per la primavera, destinato a raccogliere i miei migliori aforismi e le mie più divertenti battute pubblicate negli ultimi anni su Twitter. Verrà pubblicato da Allagalla e si intitolerà "Utili sputi di riflessione", con sottotitolo "Aforismi sulla vita e su altre parti del corpo". Circa duecento pagine, prezzo attorno ai nove euro, molte illustrazioni inedite realizzate appositamente da illustri fumettisti. Vi dirò di più quando il progetto sarà in fase più avanzata.

Sempre Allagalla pubblicherà un secondo libro, questa volta un saggio, che ho scritto con Stefano Priarone: il titolo sarà "Tex secondo Letteri", e avrà in allegato, con ogni probabilità, un albo a fumetti del tutto particolare che non mancherà di interessare gli ammiratori del grande Guglielmo Letteri, uno dei disegnatori di Aquila della Notte da me preferiti, che ho avuto la fortuna di conoscere personalmente prima della sua scomparsa.

Sul terzo libro che potrebbe uscire per Lucca 2015 mantengo per ora il riserbo ma sappiate che, se uscirà, sarà qualcosa di sorprendente e di mai tentato prima. Ci saranno inoltre miei scritti come prefazione al Tex di Paolo Eleuteri Serpieri nell'edizione de-luxe pubblicata da Lo Scarabeo, e un mio saggio sul professor Hellingen occuperà gran parte di un catalogo previsto per Albissola Comics. Qualcosa di mio c'è anche nel saggio su Emanuele Barison curato da Marco Dabbà di imminente uscita. Continuerò a scrivere le prefazioni per tutti i volumi di Cico delle Edizioni If, e a collaborare con "Il Vernacoliere" con la mia rubrica mensile "I dieci domandamenti".

In estate uscirà una libro che raccoglie poesie inedite di Geri da Gavinana (poeta illetterato pistoiese morto nel 1975, a cui ho già dedicato uno studio), da me curato, e in autunno dovrebbe uscire inoltre un mio lungo racconto in prosa in una nuova antologia curata da Sebastiano Mondadori.

Sul fronte teatrale, mentre è escluso che possa portare a termine entro l'anno una nuova commedia che sto scrivendo, il cui titolo provvisorio è "Si può darla di più" (mi rendo conto che non è elegante ma rende l'idea del contenuto e mi fa tanto ridere), ci sarà il debutto del mio "Vedovo Allegro" nella versione in dialetto romagnolo, con la ripresa in autunno di quella in dialetto milanese. La versione in italiano è disponibile per le compagnie che vogliano richiedermela.

Oltre a tutto questo, ho ricevuto molti inviti in varie manifestazioni in tutta Italia, comprese alcune scuole: non potrò andare dappertutto, ma farò il possibile per farlo. Seguendomi sulla pagina Facebook Moreno "Zagor" Burattini vi terrò aggiornati, nel caso vi interessi esserlo. Ho parecchi altri progetti (un albo a fumetti erotico, altri due saggi critici sul fumetto, una antologia di racconti, la raccolta dei miei fumetti apparsi su "Mostri", la scalata dell'Everest) ma ve ne parlerò se mai riuscirò a condurli in porto. Adesso scusatemi, ma ho da fare!



2 commenti:

Flanz ha detto...

Com'è che non pubblichi più il riepilogo dei tuoi post su facebook con le recensioni ai libri che leggi? A me erano molto utili. Ciao. Grazie. F.

CREPASCOLO ha detto...

La competizione migliora la prestazione. Bravo. Avevo letto da qualche parte che Boss Boselli aveva scritto il Passato di Carson mentre sfidava il Carso ( secondo una altra versione era ad un pranzo con Mike Bongiorno che alla domanda di prammatica su come fosse il passato di verdura avrebbe risposto io verdurai, tu verdurasti ndr )e mi rendo conto che tra due voi sia in corso una partita amichevole dai tempi in cui Tiz Sclavi fu fermato dallo scrivere Cico Minatore Cassaintegrato contro il Bieco Barone Linus Wertmuller, ma l'idea di scrivere una storia di Zagor a quota ottomila è davvero il poker d'assi che lascia gli altri players senza parole e palanche. Immagino che il fumetto erotico a cui alludi si chiamerà Eve Rest e probabilmente sarà una locandiera aggiornata ai tempi dell'apologia dello slow food e del bed and breakfast. Io non compero nulla, da anni, che possa turbare Crepascolino x tema che inciampi in una cover birichina - ho murato da qualche parte in cantina anche i miei Crepax + innocui - e non credo che sovvenzionerò Eve
( sorry ), ma non vedo l'ora di leggere un altro Spirito con la Scure in quota. Ciao.