venerdì 30 settembre 2011

L'ULTIMA FOTO


Ho fatto qualche foto con il telefonino, ieri 29 settembre 2011, all'affollatissimo funerale di Sergio Bonelli, dove c'eravamo proprio tutti. Ma non mi va di metterle sul blog. Preferisco salutarlo con un altro scatto, uno degli ultimi che ci ritrae insieme. Siamo a Rimini, il 25 luglio 2011, subito dopo il concerto di Graziano Romani. Con lui, oltre a me, c'è appunto Graziano e ci sono alcuni appassionati zagoriani che avevano assistito allo show. Si tratta sicuramente di una delle ultimissime foto di Sergio. Ed è una foto felice.

6 commenti:

Francesco ha detto...

Parafrasandoti Moreno, mi permetto di dire che fa un "Freddo cane in questa palude".
Io, come molti lettori, sono triste. E' un lutto di tutti. Il più forte ed emozionante per me nel mondo del fumetto e non solo.
Mercoledì sera volevo stare un pò in disparte dal mondo, ragion per cui sono stato con la mia ragazza nel porto della mia città, Livorno,ad ascoltare in macchina, la trasmissione Moby Dick con il bell'intervento di Graziano Romani: veramente emozionante.
Quell'intervento ci ha uniti tutti, noi appassionati, cresciuti con l'avventura nel sangue.
Grazie a tutti voi che ci avete donato( elo farete ancora) storie bellissime, dove l'avventura, l'amicizia, la tolleranza sono il cardine su cui si reggono le nostre-vostre storie.
Un saluto da noi tutti, al Grande Sergio ed anche a te per intrattenerci sempre.
Francesco Del Vivo
Livorno

ninaccio ha detto...

bellissima e struggente...

lamatitatraledita ha detto...

niente sarà più come prima Sergio "era" il Fumetto seriale, con lui ho paura se ne va un certo tipo di fumetto pulito anche ingenuo il vero fumetto Bonelli, io ho perso Papà qualche giorno fa ho perso ora il Papà della mia fantasia ora posso crescere perchè nulla sarà più come prima

P. Alexis ha detto...

Stava proprio bene qui... chi poteva immaginare? Ciao Guido Nolitta... in un'altra dimensione... in un altro pianeta... sono sicuro che non puoi averci lasciato per sempre.

Ramath ha detto...

Stiamo tutti male per la morte di Sergio,è vero...ma è vero anche che si deve pensare al futuro.E' l'ora di raccogliere gli insegnamenti di Bonelli,farne tesoro e rimboccarsi le maniche.E noi lettori, soprattutto coloro che siamo legatissimi alla testata,non facciamo piu' quei tristi discorsi sul come faremo,che è finito tutto etc,,,etc...
Si volta pagina,si va avanti nel segno di Sergio.
Ferri e Burattini,tocca a Voi.

illustrAutori ha detto...

aargh... e io ero dietro al fotografo...