giovedì 12 aprile 2012

E’ QUI LA FESTA?

Ci sono un bel po’ di feste in arrivo, e non riguardano soltanto gli zagoriani! Perciò, non fate gli orsi, uscite dal letargo, prendete nota e cominciate a organizzare gite e trasferte, dato che per reagire alla crisi bisogna cercare di divertirsi.

Lasciatemi, però, cominciare con il dire che, alla fine dello scorso anno, dopo l’ultimo incontro con il pubblico che si è svolto a Recco il 17 dicembre 2011, presente Gallieno Ferri con cui abbiamo inaugurato la mostra conclusiva del cinquantennale zagoriano, ho tirato un sospiro di sollievo.
Ero reduce, infatti, da tredici mesi di tour de force e credevo di potermi riposare: i festeggiamenti per i cinquant’anni dello Spirito con la Scure erano iniziati a Istanbul del novembre del 2010 per poi proseguire in ogni parte d’Italia con date a ripetizione praticamente dovunque, da Torino al Salento, da Treviso a Catania. Ma oltre che in Turchia, ci sono stati mostre e incontri con il pubblico anche in altri Paesi: in Croazia, Serbia e Kosovo.

I momenti clou sono stati poi Riminicomix, a luglio, e Lucca Comics, a fine ottobre: nel primo caso, ho partecipato al bagno di folla di Sergio Bonelli e al grande concerto di Graziano Romani in suo onore; nel secondo caso, in un salone gremitissimo io e un gran numero di autori zagoriani abbiamo ricordato, commossi, Guido Nolitta da poco scomparso. Non si è trattato, inoltre, soltanto di partecipare, fisicamente, a tutti o quasi questi eventi, ma anche di curare ed allestire libri, opuscoli, pubblicazioni, gadget, e scrivere articoli, presentazioni, interventi. Insomma, tanta soddisfazione ma anche tanta fatica.

Se però credevo che il 2012 mi avrebbe permesso di tirare il fiato, mi sbagliavo. L’anno zagoriano è cominciato infatti con la grande Collezione Storica a colori, in edicola da metà febbraio, e adesso ecco prospettarsi una primavera di fuoco, dal punto di vista degli incontri con il pubblico e delle iniziative che, in qualche modo, mi riguardano. La grande festa, insomma, continua. Vediamo dove, e con quali programmi.

LUCCA: CACCIA AL LINGOTTO!

L'Antica Zecca di Lucca, la stessa che nel novembre scorso coniò le medaglie dedicate allo Spirito con la Scure in occasione del cinquantennale zagoriano, rilancia con nuove iniziative e nuove proposte abbinate a due interi giorni di eventi. Adesso, dato che tutte le scuse sono buone per fare baldoria, si tratta di festeggiare il varo della Collezione Storica di Repubblica. Il magister monetae Giuliano Marchetti ha inciso per l'occasione un piccolo lingotto di cm 7 x 4 (lo vedete qua accanto), raffigurante la copertina del n°1 di Zagor, realizzato in tre diverse versioni. Le preziose “targhette” sono proposte al pubblico custodite in un elegante astuccio, corredato da un libretto e da un certificato di autenticità e garanzia. Nel libretto, udite udite, c’è persino un mio articolo che da solo vale il prezzo del lingotto. Per presentare l’iniziativa, sabato 14, dalle ore 10:00, nei locali della Zecca nella Casermetta S. Donato, posta sulle storiche mura all'altezza di Porta Sant'Anna, sarà inaugurata una mostra dedicata ai gadget e alle curiosità editoriali zagoriane e si potranno acquistare i lingotti: saranno disponibili cinquecento pezzi in metallo numismatico (venduti a 10 euro l’uno), cinquecento in argento (20 euro) e cinquecento in bagno galvanico d'oro (30 euro), più altre tirature speciali e particolari ancora più limitate.

Come già accadde per la medaglia, il certificato del gadget comprato a Lucca verrà punzonato in rilievo e autografato dagli autori dello Spirito con la Scure, mentre quelli acquistati per corrispondenza ne saranno privi. Quali gli autori presenti? Innanzitutto, Gallieno Ferri. Poi il sottoscritto, lo sceneggiatore Jacopo Rauch, i disegnatori Stefano Andreucci, Paolo Bisi, Mauro Laurenti, Marcello Mangiantini, Massimo Pesce, Michele Rubini, Gianni Sedioli. Ci saranno inoltre Graziano Romani e la sua chitarra. I disegnatori hanno realizzato apposite illustrazioni che firmeranno per i presenti (e in più ci scapperanno di sicuro i soliti sketch estemporanei).

Il calendario degli appuntamenti è questo:

Sabato 14 aprile, ore 10: apertura della mostra. Ore 11: conferenza stampa. Ore 15: sessione di forme e di disegni. Ore 16: incontro con il pubblico ed esibizione live di Graziano Romani.
Domenica 15 aprile, a partire dalle ore 10: sessione di firme e di disegni, esibizione live di Graziano Romani. La mostra zagoriana resterà comunque aperta fino a sabato 21 aprile. Per prenotare i lingotti potete scrivere ainfo@zeccadilucca.it; o telefonare al numero 0583 582320. Oppure, cliccate qui per accedere al sito dell'Antica Zecca.

VIAREGGIO: APERITIVO CON GALLIENO FERRI

Sabato 14 aprile nel centro storico di Viareggio (LU), a partire dalle ore 18:30, si terrà un aperitivo con Zagor e con Gallieno Ferri nei locali della libreria Living Colour (via Cesare Battisti, 241). Ferri sarà accompagnato dal sottoscritto, da Graziano Romani e da altri autori zagoriani. Negli spaziosi locali della libreria c’è anche uno spazio bar dove è possibile bere birra artigianale prodotta dagli stessi gestori del locale. Dato che io a Viareggio ci vivo, mi piacerà incontrare tanti lettori di fumetti locali! Per informazioni: tel. 0584 944125 - email: info@livingcolour.it


ALBISSOLA: PER LA PRIMA VOLTA FUMETTO!

Il weekend successivo, ecco arrivare la tanto attesa Prima edizione per Albissolacomics, in programma ad Albissola Marina (in provincia di Savona) il 21 e 22 aprile. Gli organizzatori hanno coinvolto oltre 35 disegnatori con mostre personali ospitate dagli atelier artistici del centro storico. Tra le tante bellissime cose esposte, una è davvero incredibile: posta sotto una preziosa teca, ci sarà l’originale della copertina della prima striscia di Zagor.

La Sergio Bonelli Editore sarà protagonista di due esposizioni: una dedicata a Dylan Dog e una in ricordo di Sergio Bonelli, intitolata "L'avventura di un viaggiatore“. Tra i nomi degli ospiti bonelliani troviamo Mauro Laurenti, illustratore della locandina della Gallieno Ferri, Joevito Nuccio, Gianni Sedioli, Moreno Burattini, Giancarlo Alessandrini, Fabiano Ambu, Lola Airaghi, Paola Barbato, Andrea Cavaletto, Alessandro Bocci, Claudio Chiaverotti, Fabio Civitelli, Maurizio Dotti, Giovanni Freghieri, Pasquale Frisenda, Alessandro Poli, Angelo Stano, Marco Torricelli, Marco Santucci. Per tutte le informazioni sul ricco programma della manifestazone: www.albissolacomics.it. Anche in questo caso, oltre a partecipare a incontri e dibattiti, ed essere comunque disponibile per quattro chiacchiere dovunque mi si incontri, ho anche scritto un breve saggio sul catalogo ufficiale.

GODEGA: MY NAME IS TEX IN CONCERT

Nello stesso weekend di Albissola (e dunque, non avendo il dono dell’ubiquità, io non ci sarò), si svolgerà anche la tradizionale kermesse fumettistica di Godega S.Urbano (TV). La cittadina veneta ha già ospitato per ben due volte uno “Zagor Day”, e adesso sotto i riflettori ci sarà Tex, rappresentato dal bravo Lucio Filippucci, che ne approfitterà anche per festeggiare i trent’anni di Martin Mystère. Qui sotto vedete l'illustrazione (riprodotta su poster e cartoline) disegnata da Filippucci, che mostra Aquila della Notte e il Detective dell'Impossibile accanto al caratteristico pozzo di Godega

Dopo l'apertura della mostra-mercato, a ospitare l’incontro con il disegnatore emiliano, il 21 aprile, alle ore 11, sarà il salone congressi del Palafiera , in via Roma 75. Il giorno dopo, 22 aprile si terrà però uno showcase di presentazione del disco-libro "My Name is Tex" di Graziano Romani. In fondo al post trovate il secondo, bellissimo video tratto dal CD di Graziano. Ci sono, comunque molti altri eventi e tanti altri ospiti. Per ulteriori informazioni e per il programma completo della manifestazione: www.godegafumetti.it www.bandastragulp.com.


WESTERN E DALMAZIA

Ma gli incontri non sono finiti qui! In Maggio ci sarà anche il Festival Western di Orvieto, dove sarò presente insieme a Paolo Eleuteri Serpieri, i fratelli Cestaro, Graziano Romani e Mauro Laurenti. Inoltre mi attende un nuovo viaggio in Croazia insieme a Marco Verni, per presentare il secondo Zagorone. La meta questa volta sarà la Dalmazia, e più precisamente la città di Makarska. Intanto, già si profila all’orizzonte Etna Comics a settembre: ci andrò con Gallieno Ferri. Però, facciamo così: ne riparleremo a tempo debito. Intanto, e per il momemto, vediamoci a Lucca, a Viareggio o ad Albissola.




2 commenti:

Lorenzo71 ha detto...

E Torino Comics niente? Noooooooooooooooooooooooooooo

Moreno Burattini ha detto...

Per Lorenzo: eeeh, se vado a Lucca non posso essere a Torino. Dove però sono venuto lo scorso anno. Non a Torino Comics,ma per un incontro all'Istituto Einaudi, aperto al pubblico. Cerca sul blog l'articolo "Gran Torino" e il seguente.