mercoledì 12 dicembre 2012

INCONTRI IMPOSSIBILI - 2


Si è conclusa da qualche settimana la collezione delle statuette in metallo della Hobby & Work chiamata "Fumetti in 3D", di cui più volte abbiamo parlato. Sessanta uscite in tutto, riguardanti altrettanti eroi di carta italiani (con numerose assenze, purtroppo). Nel sistemare le riproduzioni negli scaffali del mio studio, mi è venuto da domandarmi che cosa sarebbe successo se quei personaggi, finiti uno accanto all'altro su quei ripiani, avessero potuto incontrarsi fra loro in una storia. Per esempio, che sarebbe successo se Akim si fosse trovato faccia a faccia, che so, con Nonna Abelarda? Non ci sarebbe stata partita, ovviamente: Akim sarebbe stato maciullato. Così, per gioco, ho cominciato a scattare foto e a corredarle di balloon, pubblicando il risultato, giorno dopo giorno, nel mio spazio su Facebook, vale a dire sul "coso", in una apposita rubrica che ha avuto un buon successo. Due le regole: evitare gli incontri "possibili" (cioè, non mettere insieme Tex e Mefisto, o Martin Mystere e Mister No, che si sono già incontrati davvero), e rispettare, nell'attribuire le battute, la mimica e la postura (talvolta improbabili) delle statuine. La rubrica sta andando avanti e si fermerà con l'incontro numero sessanta. I primi venti sono stati raccolti in un post del mese scorso, gli incontri dal ventuno al quaranta sono qui (in attesa della terza puntata).





L'Omino Bufo e Zagor


Il Signor Bonaventura e Diabolik





Zora e il Grande Blek


Cattivik e Jacula


Zorry Kid e Isabella




Lupo Alberto e Pugacioff





La Linea e Cico



Max Fridman e Akim


Dylan Dog e il Comandante Mark



Mefisto e Geppo


Valentina e le Sturmtruppen



Julia e Ginko



Il Comandante Mark e Miele


Lo Sconosciuto e Tex



L'Uffizialen delle Sturmtruppen e Marmittone


La Gallina Marta e Zagor



Diabolik e Pedrito El Drito



Java e Miele


Jacula e Tarzanetto



L'Omino Bufo e Magico Vento




Volto Nascosto e Sor Pampurio


1 commento:

Giorgio Salati ha detto...

Ma la Linea è bellissima!